Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Il tuo capitale è a rischio.

gold CFD

gold CFD Future sull’oro, Etf, Cfd oro, fondi d’investimento comuni e azioni di società aurifere.

Sono molto numerosi gli strumenti a disposizione di un investitore che vuole includere il metallo giallo nel proprio portafoglio. Una decisione molto saggia sempre, e soprattutto in questo periodo in cui il rischio che l’inflazione si surriscaldi è molto concreto.

In questo articolo ti voglio spiegare il funzionamento di quello forse meno conosciuto, ma non per questo meno interessante: il Cfd che ha come sottostante l’oro. Eccone subito le caratteristiche principali:

  • è uno strumento derivato
  • è uno strumento in leva
  • non richiede grandi capitali iniziali
  • è uno strumento over the counter

 

Come Funziona Il Cfd Sull’Oro

Cfd sta per “contract for difference”, cioè contratto per differenza. Parliamo quindi di oro finanziario.

Come dice il nome, quello che interessa al Cfd è la differenza del prezzo dell’oro al momento dell’acquisto del Cfd e al momento della vendita. Non il valore assoluto del Future sul metallo prezioso quotato sul Chicago Mercantile Exchange.

Non importa quindi se il Future viene scambiato a 2000 o 1000 dollari. La cosa veramente importante è se fra l’acquisto e la vendita ci sono 100 dollari di differenza in guadagno o in perdita.

Esistono Cfd specifici per ognuno dei principali indici dell’oro, ma più è specifico il cfd più alto è il rischio.

Perché Il Cfd Sull’Oro È Uno Strumento Derivato

Per strumento derivato si intende qualcosa il cui valore dipende da un altro strumento finanziario. E nel caso del Cfd sull’oro il suo valore dipende dal Future sul metallo prezioso.

Quando il Future sale, le posizioni long sui Cfd sull’oro guadagnano e quelle short perdono. Quando il Future scende, le posizioni short sui Cfd sull’oro guadagnano e quelle long perdono.

Dunque per posizione od operazione long si intende una scommessa su un rialzo, mentre per posizione od operazione short si intende una scommessa su un ribasso.

Riassumendo:

  • Long guadagna quando il Future sale
  • Long perde quando il Future scende
  • Short guadagna quando il Future scende
  • Short perde quando il Future sale

Ovviamente sono disponibili anche i CFD bitcoin, forex e per il mercato azionario.

Che Cosa Significa Strumento In Leva

leva finanziaria Come quasi tutti gli strumenti finanziari che consentono di investire sulle materie prime, anche il Cfd oro è in leva. Questo significa che per muovere grandi somme basta un piccolo capitale iniziale.

A seconda della leva si possono muovere 1000 dollari investendone solo 500 o addirittura solo 100. La potenza della leva dipende soprattutto dalle condizioni praticate dal broker che abbiamo scelto.

L’operatività in leva è una grande opportunità ma anche un grande rischio. Quando le cose vanno bene si guadagna moltissimo. Quando vanno male si può perdere anche tutto il proprio capitale.

Chi decide di utilizzare i Cfd sull’oro deve dunque tenere ben presente questo importantissimo dettaglio. E, se possibile, dovrebbe prima esercitarsi con dei soldi virtuali. Una possibilità offerta da molti broker.

Attenzione Però Ai Margin Call!

L’operatività in leva presenta però anche dei rischi. Il principale dei quali è il cosiddetto margin call.

Infatti il broker richiede sempre che l’investitore depositi del capitale a garanzia dell’operazione.

Questo “margine” solitamente va dall’1% al 30%.

Se è dell’1% significa che con 1 euro ne muoviamo 100, se è invece del 30% con 1 euro ne muoviamo poco più di 3.

Se la nostra operazione non va però nella direzione sperata, il broker ci chiede altri capitali a garanzia.

Oppure superata una certa soglia, chiude automaticamente la nostra operazione. Determinando così una perdita. A volte anche pesante.

I Cfd sull’oro Non Richiedono Grandi Capitali Iniziali

Questa è una diretta conseguenza del fatto che sono strumenti in leva pensati per i piccoli investitori.

Infatti esistono strumenti in leva pensati gli investitori istituzionali, come per esempio i Future, che richiedono enormi capitali iniziali.

Un’altra caratteristica dei Cfd sull’oro, soprattutto se si apre un conto presso i broker più grossi, è la liquidità.

I broker, il più importante dei quali è l’inglese Ig, fanno da market maker. Questo significa che garantiscono che ci sia sempre la possibilità di acquistare o vendere.

Quali Sono Gli Strumenti Over The Counter (Otc)

Tutti gli strumenti finanziari rientrano in due grandi gruppi.

Quelli scambiati ufficialmente sulle Borse e quelli trattati solo con scambi diretti fra le due controparti. Questi ultimi non prevedono intermediari e vengono chiamati Over the Counter (Otc). Tradotto letteralmente Over the Counter significa “sopra il bancone”.

Quindi abbiamo:

  • gli strumenti finanziari scambiati sulle Borse regolamentate
  • gli strumenti finanziari scambiati Over the Counter

Nel caso dei Cfd sull’oro l’operazione vede da una parte il broker che vende e l’investitore che compra.

Per comprendere bene la differenza con gli strumenti che vengono scambiati sulle Borse regolamentate è sufficiente pensare al Future sull’oro. In questo caso sia il venditore che il compratore sono un investitore con la Borsa che fa solo da intermediario.

Detto in altre parole, la Borsa agevola solo lo scambio dello strumento finanziario e trattiene per sé una commissione.

Nelle contrattazioni degli strumenti Over the Counter una parte guadagna e l’altra perde. Dunque nei Cfd oro non c’è chi sta in mezzo e guadagna una piccola commissione a prescindere dall’andamento dell’operazione.

Articolo scritto da: Nicola Giunta

Luca Ferrari

Nicola Giunta vive e lavora a Milano, dove si è trasferito a 18 anni per studiare alla Bocconi. Oggi è un affermato trader, specializzato in materie prime e strumenti derivati.

Per scaricare la tensione della sua professione scrive articoli in cui raccoglie, a sangue freddo, le esperienze che vive nella sala trading. Per TradingSicuro.com scrive le notizie, gli articoli sulle obbligazioni e sul trading dell'oro.

Nicola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *