Il 74-89 % dei conti di investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD. Il tuo capitale è a rischio.

CDF Contract For Difference

CDF Contract For Difference Il Trading Cfd Bitcoin è semplicemente un contratto sulla differenza del prezzo dei Bitcoin dalla sottoscrizione ad una data prestabilita. Ad una prima lettura potrebbe sembrare piuttosto oscura ma, come vedremo, comprenderne il significato è più semplice di quanto sembri.

Spiegare come funziona il trading Cfd Bitcoin è l’obiettivo di questo articolo, all’interno del quale troverete i seguenti argomenti:

  • che cosa sono i Cfd Bitcoin
  • a cosa servono i Cfd Bitcoin
  • come scegliere una piattaforma Trading Cdf Bitcoin
  • come fare trading con i Cdf Bitcoin

Che Cosa Sono i Bitcoin Cfd

cdf BITCOIN Nel paragrafo precedente abbiamo già in parte rivelato la risposta. I Cdf sono strumenti finanziari molto utili per fare trading su azioni, indici e per l’appunto sulle criptovalute.

Infatti Cfd è un acronimo che sta per Contract for difference, ovvero “contratto per differenza”.

Quindi, come dice il nome stesso, l’oggetto del trading è la differenza di prezzo del sottostante fra il momento dell’acquisto e quello della vendita. Il sottostante è il bene a cui il Cfd è collegato, che può quindi essere l’indice Dow Jones Industrial, l’azione Eni o la criptovaluta Bitcoin.

Siccome quello che conta per i Cfd è la differenza di prezzo, il valore assoluto del Bitcoin diventa di secondaria importanza. Quindi che esso valga 40mila dollari o solo 10mila, cambia poco.

Poi bisogna aggiungere che i Cfd sono strumenti in leva finanziaria: replicano, amplificandolo, il movimento del sottostante. Dunque i Cfd possono generare forti guadagni ma anche forti perdite nell’arco di poco tempo. Esattamente come tutti gli altri strumenti in leva, a partire dai più conosciuti che sono i Futures.

A differenza dei Futures, però, i Cfd non hanno scadenza e richiedono margini più bassi. Questo significa che per adoperarli basta anche un piccolo capitale iniziale.

 

A Cosa Servono i Cdf Bitcoin

  • consentono di fare trading in real time
  • hanno bassi costi
  • sono efficienti
  • non è necessario cambiare gli euro in Bitcoin

Siccome comprare e vendere Bitcoin richiede un certo tempo per confermare l’operazione, il trader che segue le quotazioni Bitcoin ha bisogno di uno strumento molto reattivo.

Attendere i 10-15 minuti necessari affinché la transazione venga inserita e validata nella Blockchain può significare avere uno sfasamento di migliaia di euro nella quotazione della criptovaluta. E questo non può permetterselo nessuno.

Come Scegliere Una Piattaforma Trading Cfd Bitcoin

Seppur piuttosto giovani, i Cfd sono uno strumento finanziario molto diffuso. Grazie alla loro efficienza hanno riscosso un grande successo e oggi sono numerosi i broker che ne permettono l’uso ai propri clienti.

Infine la scelta della piattaforma Bitcoin su cui operare è questione di preferenze personali. Molti operatori consentono di provarle con soldi virtuali. Semplicemente per capire come funzionano e quali opzioni offrono.

Ti consiglio di scegliere una piattaforma che offra dei corsi gratuiti per capire come usare i Cfd Bitcoin e che abbia un supporto in italiano 24 ore su 24.

Prima di aprire un conto, prova a chiamare il numero verde e guarda se rispondono subito e se sono in grado di toglierti i dubbi che hai!

La piattaforma più famosa è quella dell’inglese Ig, che è tra l’altro quella che ha portato i Cfd in Italia.

Le normative sono importanti

Assicurati che il broker che scegli sia autorizzato da Bankitalia. Fallo per la sicurezza dei tuoi soldi!

Inoltre, in base alle normative, devi dimostrare di essere un investitore esperto che conosce i rischi dei Cfd Bitcoin e degli strumenti derivati in generale. Per ottenere questo “patentino” è sufficiente rispondere correttamente ad alcune semplici domande. Così come previsto dalla normativa Mifid II, la normativa europea che regola la gestione del risparmio.

 

Come Fare Trading Con I Cfd Bitcoin

Una volta aperto il conto, è sufficiente selezionare come strumento il Cfd Bitcoin e decidere se aprire una posizione rialzista o una ribassista:

  • con una posizione rialzista si guadagna se il prezzo del Bitcoin sale
  • con una posizione ribassista si guadagna se il prezzo del Bitcoin scende

Come si può ben vedere, quindi, con i Cfd sui Bitcoin si può fare soldi in ogni condizione di mercato. L’altra decisione da prendere è quanti soldi puntare sull’operazione.

Essendo uno strumento in leva, ricordati che i movimenti vengono amplificati.

Quindi con 100 euro potresti muovere fino a 2000 euro e i guadagni e le perdite sarebbero calcolati su quest’ultimo valore. Siccome è possibile decidere quanta leva usare, il nostro consiglio è quello di iniziare in modo cauto, per poi aumentare la scommessa solo quando si è presa una certa dimestichezza con i Cfd Bitcoin.

Siccome le quotazioni Btc sono molto volatili, gli errori costano cari. Ben presto, però, ti accorgerai che il trading Bitcoin non avrà più nessun segreto per te. La curva di apprendimento è molto veloce.

Articolo scritto da: Giulio Visconti

Luca Ferrari

Di origini lombarde, Giulio Visconti ha sempre vissuto a Roma. Ha studiato Economia e si è specializzato in risk management. Una competenza che ha successivamente applicato alla gestione del risparmio.

Giulio è infatti un apprezzato Private Banker. L’unico campo in cui non applica la rigida disciplina per la gestione del rischio è la cucina: i pranzi che prepara per gli amici sono “esagerati”

Giulio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *